Addolcitori dell’acqua

Home » Addolcitori dell’acqua

L’acqua è l’elemento essenziale per la nostra sopravvivenza, è importante fare uso di acqua pura, potabile ma anche priva di quei sali in essa disciolta che la rendono un’acqua dura.

Come si forma il calcare nell’acqua

Prima di arrivare nelle tubazioni delle nostre case, l’acqua compie un lungo percorso attraverso gli strati del terreno, dove si arricchisce di sostanze minerali che, se presenti in elevate concentrazioni, sono responsabili della formazione di cristalli di calcare e delle conseguenti incrostazioni che colpiscono impianti ed elettrodomestici.

Il calcare e gli elettrodomestici

Questi ultimi, sono un cattivo conduttore di calore, la loro presenza costituisce un deterrente per l’efficienza degli elettrodomestici che finiscono così per consumare più energia e richiedere una manutenzione frequente.

La presenza di depositi e incrostazioni di calcare nelle tubature, rubinetterie e valvole, riduce il flusso dell’acqua.

Danni notevoli si posso rilevare anche sul nostro bucato, infatti, l’acqua dura (ricca di calcare), oltre a richiedere un maggior quantitativo di detersivo, è la meno indicata a lavaggio, sia a mano che in lavatrice poiché, indurendo i tessuti, li sfibra.

Il calcare e le stoviglie

Anche le stoviglie risentono della presenza di calcare nell’acqua che tende a depositarsi creando quel caratteristico velo biancastro su piatti e bicchieri facendogli perdere la loro brillantezza.

Salute ed acqua con calcare

Infine, le acque dure minano la nostra personale bellezza, rovinando pelle e capelli, e la nostra salute: cuocere cibi con un’acqua dura provoca alterazioni al loro sapore, alle proprietà nutritive e alla loro cottura, dovute ai sali di calcio e magnesio contenuti nell’acqua che si depositano in superficie, formando una patina isolante.

Gli addolcitori dell’acqua

L’utilizzo di un addolcitore risolve il problema, salvaguardando anche l’impianto idraulico. L’addolcitore viene installato dopo il contatore dell’acqua, consentendo alle apparecchiature domestiche di avere solo acqua con giusta quantità di calcare.

Questo particolare accorgimento riduce al minimo la manutenzione degli elettrodomestici, facilita la pulizia della rubinetteria, delle stoviglie e delle cabine doccia comportando un notevole risparmio energetico.

In tal modo, infatti, non si dovrà più provvedere alla sostituzione di serpentine sporche di calcare, ridurrà al minimo il consumo di detergenti e non saranno più necessari prodotti anticalcare, ammorbidenti o brillantanti per lavastoviglie.

L’installazione di un addolcitore può rappresentare una soluzione semplice per ovviare al problema del calcare, diminuendo i consumi energetici e riducendo il consumo di detersivi fino al 70%.

La mission dell’azienda è proprio quella di utilizzare la sua esperienza per trattare l’acqua e riportarla a una maggiore purezza, in grado di rispondere alle esigenze di benessere, salute e sviluppo sostenibile.

L’addolcitore contiene minuscole sfere di resina che trattengono le particelle di calcio e magnesio, evitando che si depositino nelle tubature.
Con il suo utilizzo la rubinetteria sarà finalmente brillante, così come le stoviglie ma anche la nostra pelle e i capelli, a cui sarà restituita morbidezza e splendore.

Gli addolcitori sono dotati di:

 

  • Sistema di autodisinfezione delle resine
  • Timer elettronico volumetrico e meccanico